Destinazione Comune: percorsi di integrazione per titolari di protezione internazionale

Mercoledì 28 ottobre dalle 10 la diretta facebook di presentazione del progetto “Destinazione Comune” un’iniziativa finanziata dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 (FAMI) che intende realizzare percorsi integrati, multi azione e personalizzati per la piena partecipazione e l’inclusione socio-economica (casa, lavoro) e socio-culturale (socializzazione, in-formazione, sensibilizzazione) dei titolari di protezione internazionale nella regione Lazio. Il progetto prevede una serie di azioni in tutte le province del Lazio e nella città metropolitana di Roma Capitale ed è, dunque, un’opportunità per tutte le organizzazioni sociali attive nella regione che operano con i migranti e, in particolare, con i titolari di protezione internazionale.

L’evento è articolato in due parti: una prima parte incentrata sul dibattito politico, il “clima di opinione” e le narrazioni con cui devono fare i conti le organizzazioni civiche che promuovono progetti e interventi di accoglienza delle persone migranti; una seconda parte specificamente dedicata alla presentazione del progetto e al quadro normativo in cui si inseriscono le diverse azioni progettuali.

Il progetto “Destinazione comune” è promosso da una partnership composta da: Programma integra (capofila), Refugees Welcome Italia, Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, Asl Roma 1, CNCA – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza, CIES onlus, CIR – Consiglio Italiano per i Rifugiati, Associazione PerMicroLab, Upter Università Popolare di Roma, Roma Capitale – Dipartimento Turismo, Formazione Professionale e Lavoro, Folias scs onlus.

Programma

ore 10.00 – Introduzione e saluti: Tatiana Agostinello* (CNCA Lazio) e rappresentante del ministero dell’Interno*

ore 10.15 – Narrazioni e contro-narrazioni sul tema migrazioniMariano Bottaccio (CNCA) dialoga con Eleonora Camilli (giornalista Redattore Sociale)

ore 11.00 – Eleonora Camilli coordina e dialoga con:

Laura Bianconi (Programma integra): Le motivazioni, gli obiettivi e le azioni del progetto Destinazione comune

Marina Bozzoni e Claudia Sforza (CIR): L’informazione come strumento di empowerment: conoscenza della rete dei servizi e consapevolezza dei propri diritti

Fabiana Musicco (Refugees Welcome Italia): Cittadinanza attiva, accoglienza in famiglia e percorsi di inclusione

Tania Masuri* (Programma Integra) e Chiara Passatore (Folias): La formazione al lavoro e l’inclusione lavorativa per le persone migranti e il lavoro di rete con il sistema dell’accoglienza

Ore 12.30 – Conclusioni: Laura Bianconi (Programma Integra)

Ultime news

News

Bilancio Sociale 2020

Anche quest’anno tempo di bilanci per la nostra Associazione. Il 2020 è stato un anno di cambiamenti e di grandi sfide. I piccoli imprenditori sono quelli che hanno subito le

Leggi Tutto »
Scroll to Top