Nasce dalla collaborazione tra lo studio legale Dla Piper, Bnl, l’associazione MicroLab e la cooperativa sociale BeFree “Women to be free – Libere di scegliere” progetto di educazione finanziaria e accompagnamento all’autoimprenditorialità femminile.

Obiettivo del progetto è l’inclusione finanziaria e l’accompagnamento alla micro auto-imprenditorialità di donne che hanno subito violenza e che attualmente si trovano nelle case-rifugio del Lazio, del Molise e dell’Abruzzo.


L’iniziativa coinvolge 20 donne vittime di traffico di esseri umani o di violenze domestiche ospitate all’interno delle case rifugio del Lazio, Molise e Abruzzo gestite dalla cooperativa sociale BeFree, da sempre in prima linea contro la violenza di genere e la tratta di esseri umani.

A partire dal mese di marzo fino a maggio 2021, il percorso, che si articola in due corsi – di base e avanzato – prevede formazione in aula e percorsi di tutoraggio individualizzati, e affronta tematiche legate al diritto del lavoro, all’educazione finanziaria e allo sviluppo d’impresa.


I formatori e accompagnatori nel progetto appartengono alla Direzione Legale e Societario di BNL, all’associazione MicroLab specializzata in percorsi di rivalutazione e sostegno all’impresa per persone che versano in condizione di svantaggio sociale ed economico e allo studio legale internazionale DLA Piper, da sempre impegnato a sostenere i valori della diversità e dell’inclusione e che ha recentemente lanciato la campagna “One voice made of many” dedicata a celebrare la diversità e promuovere l’inclusione a livello globale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.